https://datingranking.net/it/studio-trova-parlare-di-stds-e-sgradevole-per-coppie/Lo studio rileva che parlare di malattie sessualmente trasmissibili è spiacevole per le coppie
Divulgazione di affiliazione

Lo studio rileva che parlare di malattie sessualmente trasmissibili è spiacevole per le coppie

Lo studio rileva che parlare di malattie sessualmente trasmissibili è spiacevole per le coppie

Nonostante i diffusi miglioramenti nella consapevolezza della salute sessuale negli ultimi due decenni, molte persone trovano ancora difficile o imbarazzante comunicare con i partner sulle malattie sessualmente trasmissibili, secondo un nuovo studio.

Le malattie sessualmente trasmissibili, o malattie sessualmente trasmissibili, rappresentano ancora un ostacolo nella conversazione per molte coppie e il rapporto raccomanda alle organizzazioni di sanità pubblica di trovare modi migliori per incoraggiare tale discussione.

I ricercatori hanno reclutato 181 uomini e donne per completare questionari online anonimi per il loro rapporto. L’età media dei partecipanti era di 26 anni.

Poco più della metà ha indicato di essere “molto a suo agio” nel discutere la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili con il proprio partner, mentre poco meno del 50% si è sentito a proprio agio nel discutere la storia sessuale dell’altro.

Il ricercatore capo Margo Mullinax, dell’Università dell’Indiana, è stato sorpreso di scoprire che circa la metà dei partecipanti ha avuto rapporti sessuali non protetti indipendentemente dal fatto di aver mai discusso di malattie sessualmente trasmissibili.

“La metà dei partecipanti non era protetta

sesso indipendentemente dal parlare di malattie sessualmente trasmissibili.”

“I partecipanti che hanno riferito di aver parlato con i loro partner di (MST) affermano che ha influenzato la loro decisione di impegnarsi in determinati comportamenti in quanto li ha fatti sentire più a loro agio e li ha portati a smettere di usare il preservativo”, ha detto Mullinax.

Ciò ha preoccupato i ricercatori, “dato che molti partecipanti non hanno riferito di essere sottoposti a test di routine né di avere conversazioni dettagliate con i partner”.

Il cinquanta per cento dei partecipanti ha affermato di essere stato “occasionalmente, raramente o mai” sottoposto a test prima di una relazione sessuale con partner occasionali. In relazione ai partner a lungo termine, la risposta è stata solo del 39%.

Quasi un terzo ha affermato di aver insinuato di non avere malattie sessualmente trasmissibili con un partner nonostante non fosse stato testato dal loro incontro sessuale più frequente.

I risultati sono stati presentati al meeting annuale dell’American Public Health Association.

“Prenditi del tempo per informarti”, ha detto Mullinax. “Renderà la tua conversazione più confortevole e ti assicurerà di proteggere davvero la tua salute”.

Amie Katelyn
Amie Katelyn
Amie Katelyn
MS, RD e scrittore
Amie è il nostro eroe degli appuntamenti e sa tutto su come migliorare le relazioni tra le persone! Ha ottime capacità che usa per migliorare la vita delle persone!
Inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.3
Leggere
BeNaughty
9.9
Leggere
OneNightFriend
9.4
Leggere