https://datingranking.net/it/il-basso-autocontrollo-porta-a-un-comportamento-meno-egoista-nelle-relazioni/Un basso autocontrollo porta a un comportamento meno egoistico nelle relazioni
Divulgazione di affiliazione

Un basso autocontrollo porta a un comportamento meno egoistico nelle relazioni

Un basso autocontrollo porta a un comportamento meno egoistico nelle relazioni

La nuova ricerca sta sfidando le credenze di vecchia data sul nostro impulso a servire noi stessi rispetto ai bisogni degli altri.

Sebbene gli psicologi abbiano a lungo ritenuto che il nostro istinto naturale sia quello di essere più egoisti, lo studio della VU University di Amsterdam potrebbe sconvolgere questa interpretazione.

Per lo studio, che è stato pubblicato su una rivista dell’Association for Psychological Science, i ricercatori hanno cercato individui sposati con valutazioni di autocontrollo sia alte che basse, sulla base di un questionario di screening.

Questa distinzione è considerata importante, poiché il sacrificio di sé è comunemente visto come un atto di alto autocontrollo.

Come parte della ricerca, alle coppie è stato detto che avrebbero dovuto conversare con 12 diversi sconosciuti e presentare loro domande imbarazzanti.

Sebbene ciò non sia mai stato eseguito, i partecipanti con un elevato autocontrollo di solito hanno optato per dividere il carico. Quelli con un basso autocontrollo sono stati trovati ad assumersi più oneri da soli.

“Sono stati trovati quelli con basso autocontrollo

ad assumersi un peso maggiore”.

Mentre i partecipanti con basso autocontrollo sono stati sorprendentemente trovati a sacrificare di più per i loro partner, allo stesso tempo sono stati trovati meno magnanimi in aree come il perdono.

“Per decenni gli psicologi hanno ipotizzato che il primo impulso sia egoistico e che ci vuole autocontrollo per comportarsi in modo pro-sociale”, ha affermato la ricercatrice Francesca Righetti. “Non credevamo che questo fosse vero in ogni contesto, e soprattutto non nelle relazioni strette”.

Righetti ha affermato che questo problema è continuo e comune per le coppie, in cui i desideri di un partner spesso passano in secondo piano rispetto a ciò che desidera l’altro partner.

“Che si tratti di quali attività intraprendere durante il tempo libero, con quali amici uscire o in quale città vivere, i partner spesso affrontano una divergenza di interessi”, ha detto.

Ryan Grover
MS, RD e scrittore
Ryan è uno psicologo esperto e noto, consulente di appuntamenti e relazioni, gli piacciono i viaggi, lo yoga e la cultura indiana in generale. È un vero professionista!
Inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.3
Leggere
BeNaughty
9.9
Leggere
OneNightFriend
9.4
Leggere