https://datingranking.net/it/avere-un-coniuge-che-non-supporta-aumenta-la-probabilita-di-depressione/Avere un coniuge non solidale aumenta il rischio di depressione
Divulgazione di affiliazione

Avere un coniuge non solidale aumenta il rischio di depressione

Avere un coniuge non solidale aumenta il rischio di depressione

Evidenziando l’importanza di avere una relazione positiva, un nuovo ampio studio rileva che avere un coniuge non solidale o critico porta una maggiore probabilità di depressione.

Guidato dal dottor Alan Teo, uno psichiatra dell’Università del Michigan, lo studio ha determinato che le persone con coniugi non solidali o critici avevano “significativamente più probabilità” di essere depresse, anche rispetto alle persone che non hanno una relazione continua.

I ricercatori hanno intervistato 4.642 adulti statunitensi di età compresa tra 25 e 75 anni e hanno rivisitato gli intervistati un decennio dopo con lo stesso sondaggio.

Ai partecipanti è stato chiesto di valutare quanto sia solidale la loro relazione attraverso domande come “Quanto spesso (il tuo partner) ti critica?” e “Quanto puoi aprirti a lui o lei se hai bisogno di parlare delle tue preoccupazioni?”

“Persone con coniugi non solidali

avevano maggiori probabilità di essere depressi.”

Le domande misuravano l’affidabilità dei partner nei momenti di bisogno, compresi i gravi problemi personali. Lo studio ha anche esaminato la frequenza con cui i coniugi criticano apertamente il proprio partner invece di essere di supporto.

“Il nostro studio mostra che la qualità delle relazioni sociali è un fattore di rischio significativo per la depressione maggiore”, ha detto Teo. “Questa è la prima volta che uno studio ha identificato questo collegamento nella popolazione generale”.

Teo ha affermato che questa ricerca sottolinea come la qualità di una relazione coniugale possa essere un forte predittore della probabilità di un disturbo depressivo maggiore in seguito.

Lo studio è uno dei primi ad esplorare la depressione nelle relazioni applicate a un’ampia popolazione per un periodo di tempo così lungo.

Sebbene lo studio abbia esaminato anche altri modelli di relazione con amici e familiari, ha riscontrato che questi sono notevolmente meno predittivi della depressione rispetto a una relazione coniugale.

Teo ha affermato che i risultati suggeriscono che “potrebbe essere considerato un uso più ampio della terapia di coppia, sia come trattamento per la depressione che come misura preventiva”.

Ryan Grover
Ryan Grover
Ryan Grover
MS, RD e scrittore
Ryan è uno psicologo esperto e noto, consulente di appuntamenti e relazioni, gli piacciono i viaggi, lo yoga e la cultura indiana in generale. È un vero professionista!
Inviare una recensione
Valutazione:

I migliori siti di incontri

Together2Night
9.3
Leggere
BeNaughty
9.9
Leggere
OneNightFriend
9.4
Leggere